Rooms & Breakfast
Via Don Giovanni Minzoni 63 - 48121 Ravenna tel. e fax. +39 0544 33553 - cell +39 335 5930485

Ravenna

hotel a Ravenna Ai Giardini di San Vitale è  il tuo hotel a Ravenna.

Ravenna è un’antica poesia, ed è consigliabile assaporarla pernottando in un tipico hotel a Ravenna, con le caratteristiche e la familiarità di un bed and breakfast!

Ravenna, citta’ dei mosaici e capitale per tre volte, nel 402 d.c. capitale dell’Impero Romano d’Occidente,  vanta ben otto edifici riconosciuti Patrimonio dell’Umanita’ dall’Unesco e offre il piu’ ricco patrimonio di mosaici dell’umanita’. A testimonianza di questo passato il Mausoleo di Galla Placidia, capolavoro paleocristiano che ospita stupefacenti mosaici, La Basilica di S. Apollinare Nuovo, Il Mausoleo di Teodorico, il Battistero Neoniano, il Battistero degli Ariano e la  Basilica di S. Apollinare in Classe, la Basilica di San Vitale, massimo tesoro dell’eta’ paleocristiana.Da non perdere il Mosaico di Notte: la rassegna apre i luoghi d’arte al pubblico durante la notte. Suggestiva la visione degli splendidi mosaici che assumono colori diversi con le luci artificiali e nel buio della notte.

La cucina romagnola

hotel a Ravenna
La gastronomia romagnola trova la massima espressione nei piatti della Citta': la piadina e la pasta fatta in casa dall’Azdora. Le tipiche paste sono i tortelli e i tortelloni ripieni di erbe e ricotta, i cappelletti ripieni di formaggio o di carne. La costa adriatica vanta ricche ricette marinare, quali il brodetto alla marinara e le polpette di mare, le anguille, le sardine e il pesce azzurro alla brace. La tradizionale cucina offre piatti piuttosto elaborati come la zuppa di rane o il riso all’anatra selvatica o le folaghe. Tra i prodotti tipici del territorio: l’olio extra vergine d’oliva, il carciofo Moretto di Brisighella, marroni, miele, frutti di bosco, nettarina di Romagna, pesche, noci a polpa gialla ed a polpa bianca. I vini: Albana di Romagna, Cagnina di Romagna, Colli di Faenza, Sangiovese e Cabernet per i rossi, e Pignoletto e Trebbiano per i bianchi.

La natura

hotel a Ravenna

Agli amanti della natura raccomandiamo un’escursione nell’oasi di Punte Alberete, rifugio di rare specie di uccelli e flora palustri. Una visita al Museo Ravennate di Scienze naturali, a Sant’Alberto e nello storico Palazzo, dove è esposta la collezione ornitologica. Le storiche pinete di San Vitale e di Classe sono aree protette del Parco del Delta del Po. Questi monumenti naturali sono ricchi di numerose specie di flora e fauna sono i migliori siti in Europa per il birdwatching. Da non perdere  l’escursione in bicicletta con attività di birdwatching, attraverso il fiume Reno.   Da visitare i fondali marini di fronte a Porto Corsini, dove nel 1965 si inabissò la piattaforma Paguro che, grazie alla ricchezza eccezionale di vita, è mèta di immersioni.